Avete deciso di sposarvi in Italia e ora è il momento di pensare ai documenti necessari.

Qui trovererete in modo schematico le procedure per la preparazione dei documenti anche se consiglio di sentire il Comune scelto per farsi confermare il tutto.  Ci potrebbe essere qualche documento in più a seconda del vostro Paese di origine e dalla vostra religione.

Come regola generale:

  • Partite almeno sei mesi prima della data delle nozze. Tra ambasciate, parrocchie e nulla osta che devono arrivare servono sempre dei mesi prima che sia tutto pronto e dovete averli almeno due mesi prima.
  • Scegliete almeno due testimoni. Sono necessari sia per la cerimonia civile che per quella religiosa.
  • Non è necessario che siate residenti in Italia per sposarvi qui.
  • Sia la cerimonia civile che religiosa sono vincolanti e valide sotto tutti gli aspetti.

Questi sono i documenti che dovete procurare per un matrimonio in Italia:

  • Il passaporto valido
  • Il Certificato di nascita, il Certificato di residenza e lo stato di famiglia
  • Il consenso parentale o del tutore in caso di partner minorenne, meno di 18 anni.
  • Il Nulla osta a procedere (Dichiarazione dalla quale risulta che nulla osta al matrimonio). Per ottenere questo documento bisogna contattare l’autorità competente del proprio Paese (sono autorità competenti sia quelle situate all’estero e individuate dalla legge dello Stato in questione, sia il Consolato straniero in Italia)
  • Bisogna far tradurre in Italiano e legalizzare il Nulla Osta e tutti gli altri documenti. Devono essere tradotti da un agenzia autorizzata dal Consolato Italiano.

Di seguito trovate le situazioni più comuni:

  • Cerimonia simbolica. La cerimonia simbolica non è legale ma in compenso è molto elastica e si può organizzare in qualsiasi luogo e con il testo personalizzato e non necessita di alcun documento.  Si può scegliere la cerimonia simbolica quando non avete abbastanza tempo per trovare tutti  i documenti o la questione diventa troppo complicata per una serie di motivi, o quando volete sposarvi in un posto dove non è permesso farlo in modo legale

Una cerimonia civile può essere eseguita solo nell’edificio comunale o in luoghi preposti dal Comune e in genere viene seguita dal Sindaco o da un Assessore. Potete arricchire la cerimonia con dei testi personali o con discorsi o poesie.

  • Cerimonia Civile tra un Italiano e uno Straniero. In questo caso le coppie chiedono un appuntamento all’ambasciata Italiana per ottenere il Nulla Osta per poi poterlo depositare al Comune dove faranno il matrimonio. Seguiranno le pubblicazioni nel caso di cittadino Italiano residente in Italia.
  • Cerimonia Civile tra due stranieri. Paradossalmente l’iter è più semplice. Vedi sopra

 

  • Cerimonia Religiosa tra due Cattolici. Contattate il parroco della vostra parrocchia, dovrete seguire un corso per fidanzati, che vi preparerà alla vita matrimoniale e darà l’accesso alla procedura della Curia. Vi saranno richiesti:
  • Certificato di Battesimo, Comunione e Cresima emessi dalle parrocchie dove siete vissuti.
  • Un’intervista pre-nuziale. Sarà lo stesso parroco che intervisterà entrambi
  • Cerimonia religiosa tra un cattolico e un’altra religione. La cerimonia in chiesa seguirà un rito dedicato a questo tipo di matrimonio. In ogni caso contattate il vostro parroco per cominciare la preparazione prima possibile.

 

  • Cerimonia religiosa tra due sposi della stessa religione. Per le altre religioni viene richiesto l’attestato di matrimonio civile già eseguito e poi si potrà procedere.

 

  • Cerimonia di coppie dello stesso sesso. La legge italiana ora ha legalizzato l’unione tra coppie omosessuali. Noi vi supporteremo nell’organizzazione della cerimonia civile o simbolica.

 

Per cominciare la preparazione dei documenti per sposarsi in Italia, noi vi consigliamo e contattiamo gli uffici comunali, le Ambasciate o Consolati e le parrocchie. Siamo la vostra base in Italia! Ovviamente siete coinvolti anche voi perché il corso per fidanzati e l’appuntamento in Ambasciata vi vede protagonisti in prima linea, ma noi siamo sempre al vostro fianco per ogni dubbio.

Contattateci e chiedeteci una consulenza prima di partire con l’organizzazione del vostro matrimonio in Italia. Vi faciliteremo la vita. Scrivete a: info@sorrisieconfetti.it

Un brindisi agli sposi!

Antonella Friso